Tag: sicurezza

10 consigli per rispettare il Codice della Strada a bordo del tuo monopattino elettrico

Hai appena comprato un nuovo monopattino e non vedi l’ora di iniziare a utilizzarlo?

Non hai tempo di leggere la normativa completa del Codice della Strada, e stai cercando indicazioni brevi e concise per circolare senza incappare in multe salate?

In questo articolo parliamo delle regole di base aggiornate alle ultime normative, di cui tutti dovrebbero essere a conoscenza.

Eccoti quindi il decalogo della sicurezza che dovresti conoscere prima di spostarti a bordo di un monopattino elettrico: assicurati di rispettare sempre ogni punto prima di metterti alla guida!

1. Avere almeno 14 anni di età compiuti

Potrai guidare un monopattino elettrico soltanto se sei maggiorenne oppure minorenne che ha compiuto almeno 14 anni di età. Non è necessario possedere patente di alcun tipo.

2. Indossare il casco se non hai compiuto 18 anni

Se sei minorenne, fino al compimento della maggiore età dovrai indossare obbligatoriamente il casco per proteggerti da cadute e prevenirti da altri eventi che possano danneggiare la tua salute e il tuo stato fisico.

Il casco da utilizzare deve essere idoneo, cioè in grado di resistere allo scalzamento, di dimensioni adeguate e capace di assorbire gli urti (ne parliamo più approfonditamente qui).

3. Circolare su strade urbane, o extraurbane solo se presente una pista ciclabile

I monopattini elettrici possono circolare generalmente su strade urbane, dove di norma si spostano i velocipedi, e sulle strade extraurbane quando è presente la pista ciclabile.

Una volta raggiunta la tua destinazione, ti suggeriamo caldamente di non lasciare il tuo monopattino parcheggiato in luoghi dove potrebbe essere di intralcio allo scorrimento del traffico, allo spostamento dei pedoni, davanti a cartelli di sosta vietata oppure in zone riservate ai disabili. Quando possibile, portalo con te ripiegandolo su se stesso: è un’ottima scusa per averlo sempre sotto osservazione ed evitare spiacevoli furti!

4. Circolare allineato su un’unica fila

Non potrai circolare affiancato a più veicoli: rispetta l’allineamento su di un’unica fila e affiancati al massimo solo a un altro monopattino. Mentre guidi, assicurati di avere le braccia libere e di tenere saldamente il manubrio con entrambe le mani.

Ti consigliamo di non utilizzare il tuo monopattino in caso di piogge forti in quanto, seppur sia dotato di protezioni metalliche, potresti danneggiarne le componenti elettroniche.

5. Non superare il limite di 25 km/h

Il monopattino deve essere omologato a una velocità di 25 km/h, e non deve risultare elaborato. La velocità della gamma dei veicoli Lex R8 di Lexgo è tarata sui 22 km/h, mentre la gamma dei Lex R9 è impostata per raggiungere fino a 25 km/h.

6. Nelle zone pedonali, non superare il limite di 6 km/h

Nelle zone pedonali il limite fissato dalla legge è di 6 km/h.

Alcuni monopattini non indicano nel display la velocità di percorrenza: se ti trovi in una zona pedonale e il tuo monopattino non dispone di regolatore di velocità, dovrai percorrere a piedi quel tratto di strada finché non sarai tornato su strade urbane o piste ciclabili.

7. Per circolare nelle ore di buio occorre possedere luci anteriori e posteriori

Avere un monopattino dotato di luci anteriori e posteriori ti permette di individuare gli ostacoli sul tuo percorso durante le ore di oscurità e, in abbinamento agli accessori catarifrangenti che dovrai indossare, di essere visto dagli altri veicoli. Queste precauzioni sono obbligatorie anche quando si circola in condizioni di scarsa visibilità.

8. Apprendi le manovre di sicurezza esercitandoti in un luogo privato e non trafficato

Prima di circolare su strada, assicurati di aver imparato ad eseguire correttamente le manovre di sicurezza esercitandoti al meglio in un luogo non trafficato e magari privato. Ricorda che è bene avvisare sempre i passanti della tua presenza utilizzando il segnale acustico.

9. Indossare il giubbino o le bretelle catarifrangenti

Ogni volta che ti metti alla guida di sera, da mezz’ora dopo il tramonto scatta l’obbligo di indossare un giubbino catarifrangente o le apposite bretelle. Questi dispositivi, che servono a facilitare l’individuazione dei tuoi spostamenti da parte degli altri conducenti, sono obbligatori anche nei tragitti in galleria. 

10. Non trasportare altre persone sul monopattino, animali, bagagli oppure oggetti ingombranti.

Il decreto Milleproroghe ha sostituito la legge del 27 dicembre 2019 che equiparava i monopattini elettrici alle biciclette. Questo significa che non potrai portare a spasso né cane né il gatto, non potrai dare un passaggio a un amico e nemmeno caricare una valigia, anche se il tuo monopattino è omologato per il trasporto di un secondo passeggero.

Non è possibile inoltre trainare altri mezzi con il monopattino.

Ora che conosci tutti i dieci punti da rispettare per mettersi alla guida di un monopattino in totale sicurezza, sei pronto per partire all’avventura per le strade della tua città!

Ci trovi da

Privacy Policy
Cookie Policy
Via Orefici, 156 - Blocco 27 - Centergross 40050 Funo di Argelato (Bo) Italy P. iva: 01626981201